L’angolo della poesia – “Franco Fortini”

Franco Fortini è stato un intellettuale attivo e militante: traduttore e critico letterario, si è sempre confrontato con gli scrittori europei; antifascista e partigiano, prima, marxista, poi, ha mostrato un pensiero marcatamente autonomo, sapendo prendere le distanze dall’ideologia, quando si sono mostrate le sue contraddizioni in rapporto al potere. Un Continue Reading

L’angolo della poesia – “Giuseppe Ungaretti”

Tra un fiore colto e l’altro donato l’inesprimibile nulla (Eterno, Giuseppe Ungaretti) Si tratta di una delle prime poesie pubblicate da Ungaretti (nel 1915 su “Lacerba”), benché in una forma molto diversa dall’attuale e col titolo Eternità. A partire dall’edizione del 1931 questa lirica è raccolta nell’Allegria come testo d’apertura Continue Reading

L’angolo della poesia – “Sandro Penna”

Due poesie È l’ora in cui si baciano i marmocchi assonnati sui caldi ginocchi. Ma io, per lunghe strade, coi miei occhi inutilmente. Io, mostro da niente. (Una strana gioia di vivere, 1956, XXVIII) – Come è bella la luna di dicembre che guarda calma tramontare l’anno. Mentre i treni Continue Reading

L’angolo della poesia – “Giorgio Caproni”

Per lei voglio rime chiare usuali: in – are. Rime magari vietate, ma aperte: ventilate. Rime coi suoni fini (di mare) dei suoi orecchini. O che abbiano, coralline, le tinte delle sue collanine. Rime che a distanza (Annina era così schietta) conservino l’eleganza povera, ma altrettanto netta. Rime che non Continue Reading