“Un Medioevo Mediterraneo. Mille anni tra Oriente e Occidente” – Lorenzo Tanzini, Francesco Paolo Tocco (Carocci Editore)

La tradizione storiografica ha convenzionalmente indicato il 476 d.C, anno della caduta dell’Impero Romano d’Occidente, e il 1492, anno della scoperta dell’America da parte di Cristoforo Colombo, come gli estremi cronologici entro i quali racchiudere il Medioevo. Letteralmente “età di mezzo”, il concetto Medioevo è stato coniato dagli intellettuali e Continue Reading

“«Pigliare occhi, per aver la mente.» Dante, la Commedia e le arti figurative” – Laura Pasquini (Carocci Editore)

Il 14 settembre 2021 si celebreranno settecento anni dalla morte del sommo poeta, Dante Alighieri. Padre della letteratura e della lingua italiana, genio di indiscussa creatività artistica, talento multiforme, la sua fama è stata consacrata nei secoli dalla Commedia, squisito viaggio letterario nei tre regni dell’aldilà e vivido affresco della Continue Reading

«Lingua mortal non dice». Guida alla lettura del testo poetico – Uberto Motta (Carocci Editore)

«Lingua mortal non dice/ Quel ch’io sentiva in seno» Da questo celeberrimo verso di Giacomo Leopardi, tratto dalla canzone A Silvia, Uberto Motta trae il titolo del suo ultimo saggio, «Lingua mortal non dice». Guida alla lettura del testo poetico, edito dalla casa editrice Carocci (pp. 312, €27,00). Uberto Motta Continue Reading

“Teatro. Personaggio e condizione umana” – Guido Paduano

Il teatro si presenta come una delle forme di comunicazione più complesse: è un fenomeno culturale composito e molto articolato, sia nelle sue evoluzioni storiche sia per quanto riguarda gli aspetti letterari e quelli più specificamente tecnici. Assistere a uno spettacolo teatrale, che “rappresenta una storia”, è un’esperienza molto diversa Continue Reading

Raffaello Cortina Editore – Due novità in libreria

Fresche di stampa, due novità editoriali per la casa editrice Raffaello Cortina Editore:• Ivano Dionigi, Parole che allungano la vita (sott. Pensieri per il nostro tempo), con una prefazione del cardinal Gianfranco Ravasi;• Silvia Kanizsa, Francesca Linda Zaninelli (a cura di), La vita a scuola. Latinista, accademico, presidente della Pontificia Continue Reading

L’età postunitaria e il primo Novecento: i prosatori Edmondo De Amicis e Federigo Tozzi

L’industria editoriale, in grande espansione nell’età postunitaria grazie all’aumento del pubblico scolarizzato, punta sul romanzo, aprendo agli autori italiani un mercato dove dominavano le opere francesi e inglesi. La figura del romanziere inizia a professionalizzarsi, avvicinandosi anche nei codici comunicativi a quella del giornalista. Lo stile si svecchia, facendosi più Continue Reading

Per un Natale letterario – I “Racconti di Natale” di Grazia Deledda

Per conoscere Grazia Deledda – Una sottile linea biografica Grazia Deledda nasce a Nuoro, in Sardegna, nel 1871. I pregiudizi e le remore psicologiche di un ambiente familiare piuttosto chiuso fanno sì che, nonostante l’ottimo profitto, debba lasciare l’educazione scolastica subito dopo le scuole elementari. Grazia riesce però a farsi Continue Reading

Recensione “Vani d’ombra” – Simone Innocenti

Il romanzo d’esordio dello scrittore fiorentino Simone Innocenti, Vani d’ombra, approda in tutte le librerie italiane pubblicato dalla Casa Editrice Voland, nella collana Intrecci (collana che vede, tra i tanti, nomi quali Georges Perec, Julio Cortázar, Emil Cioran, Vanni Santoni). Già cimentatosi nella scrittura di una raccolta di racconti pubblicata Continue Reading

Recensione “Corpo felice. Storia di donne, rivoluzioni e un figlio che se ne va” – Dacia Maraini

L’ultima fatica letteraria di Dacia Maraini, Corpo felice. Storia di donne, rivoluzioni e un figlio che se ne va, edita da Rizzoli, affronta temi cruciali molto cari alla scrittrice: la maternità, il ruolo della donna nella società, la sessualità femminile, le lotte femministe per l’acquisizione dei diritti, la rivoluzione del Continue Reading

Recensione “Poesie” – Girolamo Comi

«Sapevo poco di Girolamo Comi», scrive Gian Luigi Beccaria, noto linguista e critico letterario, membro dell’Accademia della Crusca, «(qualcosa avevo letto nelle pagine di Marti e Macrì): è stato Donato Valli a farmelo riscoprire con la sua edizione critica. Mi è sembrato un caso talmente unico nel Novecento italiano che Continue Reading