L’ANGOLO DELLA POESIA – “EUGENIO MONTALE”

[…]Ma l’illusione manca e ci riporta il temponelle città rumorose dove l’azzurro si mostrasoltanto a pezzi, in alto, tra le cimase.La pioggia stanca la terra, di poi; s’affoltail tedio dell’inverno sulle case,la luce si fa avara – amara l’anima.[…](Eugenio Montale, I limoni, da Ossi di seppia) Scritta nel 1922 (ma Continue Reading

«Lingua mortal non dice». Guida alla lettura del testo poetico – Uberto Motta (Carocci Editore)

«Lingua mortal non dice/ Quel ch’io sentiva in seno» Da questo celeberrimo verso di Giacomo Leopardi, tratto dalla canzone A Silvia, Uberto Motta trae il titolo del suo ultimo saggio, «Lingua mortal non dice». Guida alla lettura del testo poetico, edito dalla casa editrice Carocci (pp. 312, €27,00). Uberto Motta Continue Reading

“Letteratura inglese. Un profilo storico” – Franco Marucci (Carocci Editore)

Franco Marucci, docente di Letteratura inglese nell’Università Ca’ Foscari di Venezia, scrittore, critico letterario, curatore e traduttore di più di sessanta libri e di numerosi saggi su rivista e in miscellanee, torna in libreria con una nuovissima pubblicazione, questa volta per Carocci Editore: Letteratura inglese. Un profilo storico. (pp. 830, Continue Reading

“Teatro. Personaggio e condizione umana” – Guido Paduano

Il teatro si presenta come una delle forme di comunicazione più complesse: è un fenomeno culturale composito e molto articolato, sia nelle sue evoluzioni storiche sia per quanto riguarda gli aspetti letterari e quelli più specificamente tecnici. Assistere a uno spettacolo teatrale, che “rappresenta una storia”, è un’esperienza molto diversa Continue Reading

Raffaello Cortina Editore – Due novità in libreria

Fresche di stampa, due novità editoriali per la casa editrice Raffaello Cortina Editore:• Ivano Dionigi, Parole che allungano la vita (sott. Pensieri per il nostro tempo), con una prefazione del cardinal Gianfranco Ravasi;• Silvia Kanizsa, Francesca Linda Zaninelli (a cura di), La vita a scuola. Latinista, accademico, presidente della Pontificia Continue Reading

Recensione “Aadam ed Eeva” – Arto Paasilinna

Arto Paasilinna (1942-2018), prima guardaboschi, poi giornalista, poi poeta, è stato una delle penne più importanti e prolifiche della letteratura finlandese. Autore di culto in patria, tra gli scrittori finlandesi più conosciuti all’estero e tradotto nel mondo in quarantacinque lingue, ritorna in Italia con un nuovo romanzo, Aadam ed Eeva, Continue Reading

L’età postunitaria e il primo Novecento: i prosatori Edmondo De Amicis e Federigo Tozzi

L’industria editoriale, in grande espansione nell’età postunitaria grazie all’aumento del pubblico scolarizzato, punta sul romanzo, aprendo agli autori italiani un mercato dove dominavano le opere francesi e inglesi. La figura del romanziere inizia a professionalizzarsi, avvicinandosi anche nei codici comunicativi a quella del giornalista. Lo stile si svecchia, facendosi più Continue Reading

Per un Natale letterario – I “Racconti di Natale” di Grazia Deledda

Per conoscere Grazia Deledda – Una sottile linea biografica Grazia Deledda nasce a Nuoro, in Sardegna, nel 1871. I pregiudizi e le remore psicologiche di un ambiente familiare piuttosto chiuso fanno sì che, nonostante l’ottimo profitto, debba lasciare l’educazione scolastica subito dopo le scuole elementari. Grazia riesce però a farsi Continue Reading

L’angolo della poesia – Vittorio Sereni traduttore (Il Saggiatore)

«I ricordi sono corni da caccia Il cui clamore smuore nel vento» Guillaume Apollinaire Per conoscere Vittorio Sereni – Una sottile linea biografica Vittorio Sereni nasce nel 1913 a Luino, sul lago Maggiore. In gioventù prima si trasferisce prima a Brescia e poi a Milano, dove si laurea in Lettere. Continue Reading

L’angolo della poesia – Victor Segalen (Il Saggiatore)

«D’un tratto, tu sei: ciò che sei, ecco: la tua essenza vera e la tua multipla ipostasi: contemplazione che si risolve in estasi.» Victor Segalen, da Contemplazione Una sottile linea biografica Victor Segalen nasce a Brest, il 14 gennaio 1878, da genitori istitutori. Cresce in una famiglia piccolo borghese e, Continue Reading